Tradizione esoterica ebraica – Alexandre Safran; traduzione di Vanna Lucattini Vogelmann (1999). Firenze: Giuntina, 260 p. ; 21 cm.

In Saggezza della Cabbalà (Giuntina 1998), Alexandre Safran aveva delineato i princìpi della mistica ebraica e ne aveva interpretato le idee fondamentali. In questa antologia presenta una serie di testi, di grande profondità spirituale, che ci permetteranno di conoscere le opere e gli autori della Cabbalà dalle origini ai giorni nostri. L’accento è posto su ciò che costituisce l’unità intrinseca della Cabbalà, e cioè il suo carattere etico. L’etica è infatti la principale costante della dottrina cabbalistica, la manifestazione permanente, la messa in pratica profondamente vissuta. I testi qui raccolti sono scelti alla luce di quella saggezza che alimenta tutte le correnti della mistica ebraica.

Alexandre Safran (12 settembre 1910 – 27 luglio 2006) è stato un rabbino svizzero, naturalizzato rumeno.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA.

Se sei interessato/a a questo libro e vuoi più informazioni a riguardo, contattaci direttamente qui.

error0
Tweet 20
fb-share-icon20