La Sindrome degli Antenati. Psicoterapia transgenerazionale e i legami nascosti nell’albero genealogico – Anne Ancelin Schützenberger (2019). Roma: Di Renzo Editore.

In questo libro, Anne Ancelin Schützenberger, terapista e analista con oltre quarant’anni di esperienza, spiega e fornisce esempi clinici del suo originale approccio psicogenealogico alla psicoterapia. Siamo semplici anelli in una catena di generazioni, e spesso non abbiamo scelta e diventiamo vittime di eventi e traumi già vissuti dai nostri antenati. Il libro contiene interessanti casi-studio ed esempi di “genosociogrammi” che illustrano come i pazienti abbiano acquisito paure all’apparenza irrazionali, difficoltà psicologiche o persino fisiche scoprendo e cercando di comprendere i parallelismi tra la propria vita e quella dei propri avi.

Anne Ancelin Schützenberger (Mosca, 29 marzo 1919 – Parigi, 23 marzo 2018) è stata una psicologa e psicoterapeuta francese. È stata professore emerito di psicologia all’Università di Nizza e co-fondatrice dell’Associazione Internazionale di Psicoterapia di Gruppo. La sua esperienza è nota a livello internazionale, soprattutto per la psicoterapia di gruppo e lo psicodramma. È autrice di numerosi libri sull’argomento. Ai suoi studi si deve lo sviluppo della tecnica del genosociogramma: albero genealogico che tiene conto, oltre che dei legami di parentela esistenti, anche del ripetersi di particolari traumi psichici e fisici di generazione in generazione. Ha pubblicato diversi libri quali La sindrome degli antenati. Psicoterapia transgenerazionale e i legami nascosti nell’albero genealogico; Esercizi pratici di psicogenealogia per scoprire i propri segreti di famiglia, essere fedeli agli antenati, scegliere la propria vita; Una malattia chiamata «genitori».

Il libro, edito da “Di Renzo Editore”, è disponibile in versione cartacea.

Se sei interessato/a a questo libro e vuoi più informazioni a riguardo, contattaci direttamente qui.