Vita dopo vita: dialoghi con reincarnati – Thorwald Dethlefsen (1978). Roma: Edizioni Mediterranee, 202 p. : ill. ; 22 cm.

Questo libro è nato da alcuni esperimenti di “age regression”, un metodo capace di riportare le persone sotto ipnosi ad un’età precedente delle loro vita. L’ipnotizzato conosce così dettagli che aveva dimenticato da tempo e ignora completamente tutto ciò che ha vissuto e imparato dopo il momento che sta rivivendo. Infatti, non si tratta di ricordare distintamente episodi precedenti della propria esistenza, bensì di “riviverli” esattamente, con tutti gli stati d’animo del momento.
In diversi casi, spingendo la regressione più indietro della vita attuale, i soggetti hanno potuto ricordare una vita precedente; e tornando ancora più indietro, un’altra vita: come in un film, vita dopo vita, sfilano le immagini delle varie reincarnazioni. Le perfette ricostruzioni di linguaggio e degli ambienti, storico, sociale e familiare, rendono indubitabili tali reminiscenze di vite passate. Ciò dimostra che la reincarnazione è un fatto certo, contrariamente a quanto viene oggi ufficialmente affermato dalla scienza e dalla religione.

Thorwald Dethlefsen (Herrsching am Ammersee, 11 dicembre 1946 – Vienna, 1º dicembre 2010) è stato uno psicoterapeuta, filosofo, esoterista e scrittore tedesco. Tra i suoi lavori più importanti citiamo Vita dopo vita. Il destino come scelta e Malattia e destino (scritto assieme a Rudiger Dahlke). Ha diretto a Monaco di Baviera l’«Istituto privato di psicologia straordinaria», da lui stesso fondato, nel quale ha messo in atto le sue particolari terapie attraverso la reincarnazione e la psicologia esoterica.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA e digitale in PDF.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.