Astrologia eretica – André L’Éclair (1977). Torino: C. Capone, 87 p. : ill. ; 21 cm.

Questi scarsi fogli sono il frutto di meditazioni durate una intera vita. Le ho sintetizzate all’estremo, perché ogni pagina d’un libriccino che smerci meno di cinquemila copie costa un’iradiddio. Chiedo scusa del citare ciò che ho già scritto altrove: “la mia mente ha l’onesta convinzione di seguir sempre il filo di qualche ragionamento; ma, una volta arrivato alla conclusione, non riesco più a ricordare come vi son giunto: se pur me ne ricordo e lo ridico, l’ascoltatore protesta che non c’è legame razionale fra conclusione e premesse. Oggi, io son persuaso che il punto logico d’inizio della meditazione non abbia importanza. Sembra che si siano prese le mosse da quel punto: in realtà, quello non era che un’occasione per concentrarsi e meditare. E la meditazione può portar lontano…

André L’Éclair è nato nel 1908 a S.Pietroburgo (oggi Leningrado). E’ diventato cittadino italiano prestando servizio militare in Italia nel 1928-29 ed è Capitano in congedo. Brillante conferenziere, ha scritto molti articoli sulla rivista “Linguaggio Astrale” (ediz. Cida).

Disponibile in VERSIONE CARTACEA e digitale in PDF.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.