La reincarnazione – a cura di Joseph Head e S. L. Cranston (1988). Milano: Longanesi & C, 409 p. ; 21 cm.

Che i fenomeni della vita, della morte e della coscienza abbiano occupato il pensiero di uomini eccezionali – filosofi, teologi e scienziati – di tutte le epoche e di culture diversissime, è un fatto indiscusso; analogamente, è fuor di dubbio che la reincarnazione, da semplice credenza di un certo filone della civiltà orientale, è giunta a possedere i requisiti di una vera e propria dottrina. Raffinate opere letterarie, ricerche di ambito psicologico e psichiatrico, riflessioni teologiche contemplano tutte, ricorrendo a interpretazioni sempre suggestive, talora audaci, l’eventualità di esistenze precedenti e di vari « ritorni ››. Questo volume – ormai un « classico ›› dell’argomento – documenta in modo puntuale ed esaustivo un universo che domina da sempre l’immaginario collettivo. Nella prima parte esamina la presenza della reincarnazione nelle grandi religioni (cristianesimo, induismo, taoismo, buddismo) e nelle grandi civiltà (a cominciare, secondo la tradizione, dall’antico Egitto); nella seconda estende la ricerca al pensiero occidentale (greco, latino, italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo, ecc.); nella terza dà la parola a scienziati e psicologi dei nostri tempi, da Huxley a Jung; nella quarta accoglie giudizi sull’immortalità espressi da grandi personalità quali Darwin o Einstein, Planck o Fromm.

Joseph Head e S.L. Cranston hanno dedicato alla materia numerosi studi e ricerche, confluiti in questa opera e ne Il libro della reincarnazione, pure apparso in Italia.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA e digitale in PDF.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.