L’ oro del millesimo mattino – Armand Barbault (1972). Roma: Edizioni Mediterranee, 174 p. : ill. ; 22 cm.

La prima opera di alchimia che dice tutto e non pretende di circondarsi di segretezza e di mistero. Una storia vera, l’avventura di un alchimista del XX secolo. Armand Barbault, spagirista e astrologo, dopo anni di ricerche, ha ricreato l’Oro Potabile degli alchimisti e ha raccontato la sua straordinaria avventura in questo libro, rivelando esattamente tutto ciò che a scoperto e realizzato negli anni Sessanta dello scorso secolo.
Un’opera celeberrima che spiega come si fabbrica l“Elisir di lunga vita”, la rugiada datrice di vita, menzionata anche nella Bibbia. Barbault dal 1948 al 1960 ha raccolto, con teli distesi la sera e strizzati al mattino, ingenti quantità di rugiada, svolgendo anche una serie di operazioni alchemiche illustrate nelle figure e tavole del famoso Mutus Liber; l’ha poi mescolata e imbevuta di “materia prima”, ossia della terra ricca di sali minerali, raccolta con un’amica, secondo un certo tipo di ricerca e rituale.
Dopo alterne essiccazioni e distillazioni ha ottenuto un liquido con riflessi dorati, l’Elisir, che è stato utilizzato dai Laboratori Weleda di Stoccarda e ha rivelato interessanti proprietà terapeutiche che sono state soggetto di studio.

André Barbault (Champignelles, 1º ottobre 1921 – Labaroche, 7 ottobre 2019) è stato un astrologo francese. Nel 1935 ha iniziato a occuparsi di astrologia sotto la guida del fratello Armand, e da allora non ha più smesso. Scrittore e saggista prolifico, rappresenta ancora oggi un sicuro punto di riferimento per gli studiosi dell’Arte di Urania.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.