Indagini sulle manifestazioni supernormali – Ernesto Bozzano (1933). Città della Pieve: Tipografia Dante, 201 p. ; 20 cm.

In questo volume, sesto della serie, Ernesto Bozzano commenta otto monografie pubblicate su riviste estere, mai apparse in Italia. “Personalità medianiche” che si dichiarono “Personalità subcoscienti”; romanzieri di genio ed “eroi da romanzo” in rapporto alle indagini psichiche; l’ipotesi dello “Etere – Dio”; possessione medianica (caso di Catanzaro); caso d’identificazione spiritica (caso dell’Arcivescovo T. Reggio); reminiscenze di una vita anteriore; anime che si estinguono?; discussione con un mio critico.

Ernesto Bozzano (Genova, 9 gennaio 1862 – Genova, 24 giugno 1943) è il maggior rappresentante italiano dello spiritismo scientifico. Sostanzialmente autodidatta, Bozzano si occupò da giovane dei più svariati campi del sapere (scienza, letteratura, filosofia), per dedicare poi tutta la vita all’indagine dei fenomeni occulti, sui quali raccolse una vastissima ed eccezionale documentazione, sulla base dell’analisi comparata e della convergenza delle prove. Attingendo alla letteratura specializzata di tutto il mondo, Bozzano ha scritto e ci ha lasciato un’ampia serie di monografie che abbracciano tutto il campo della medianità e della parapsicologia.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA e digitale in PDF.

Se sei interessato/a a questo libro e vuoi più informazioni a riguardo, contattaci direttamente qui.