Edipo alla luce del folclore: quattro studi di etnografia storico-strutturale – Vladimir Ja. Propp; a cura di Clara Strada Janovic (1975). Torino: Einaudi, 161 p. ; 19 cm.

Nei saggi qui tradotti, transizione dalla Morfologia alle Radici, Propp, forte della realizzata descrizione sincronica della fiaba russa di magia, si apre a una diacronia morfologica, secondo una nozione di storicità che, a differenza dello storicismo «marxistico-ingenuo», non coincide con una lineare cronologia: in ogni taglio sincronico Propp coglie la coesistenza tenace di tempi diversi, le cui tensioni si manifestano negli «intrecci». Processo produttivo spirituale, quello del folclore, legato ai modi di produzione della vita materiale, sui quali si tramano universali motivi, impersonali e inconsci. Questi motivi-archetipi, cosi storicamente radicati, consentono una comparazione tipologico-strutturale anche tra contesti etnografici, oltre che lungo stadi storici, diversi e rischiarano la metamorfosi di ogni singolo motivo rispetto al suo momento iniziale e fino alla sua riplasmazione, a volte, a un livello di nuova, più profonda universalità nella poesia. Anche da questo punto di vista generale, oltre che per l’intrinseca ricchezza e bellezza, si segnala il saggio su Edipo, dove mito, fiaba e tragedia s’intrecciano come momenti di creazione spirituale.

Vladimir Jakovlevič Propp (San Pietroburgo, 29 aprile 1895 – Leningrado, 22 agosto 1970) è stato un linguista e antropologo russo. Il suo libro Morfologia della fiaba è stato pubblicato in russo nel 1928. Sebbene esso abbia rappresentato un vero e proprio punto di svolta nello studio del folklore e della morfologia – influenzando Lévi-Strauss e Barthes – in Occidente è rimasto per lo più sconosciuto fino alla sua traduzione nel 1958. Attualmente, le tipologie di personaggio da lui descritte vengono utilizzate nell’insegnamento dei media e possono essere applicate alla maggior parte delle storie, siano esse letterarie, teatrali, cinematografiche, televisive, eccetera, arrivando persino a comprendere i videogiochi.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA e digitale in PDF.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.