Il segreto dell’Arca – Mario Pincherle (2000). Montespertoli: M.I.R. Edizioni, 125 p., \8! c. di tav. : ill. ; 23 cm.

Dalla Mesopotamia fino al paese del Nilo e delle piramidi, dove è stato scoperto l’antico segreto delle dieci Sefirot e le funzioni archetipe delle ventidue lettere, che rappresentano gli elementi strutturali del pensiero. L’Arca, il simbolo del misterioso legame tra Dio e l’uomo, è conservata all’interno della grande piramide e contiene il segreto della vita e della creazione.

Mario Pincherle è uno scrittore noto soprattutto per le sue indagini paleotecnologiche in materia di archeologia misteriosa. Nel 1965 teorizza uno studio nell’ambito dell’egittologia (senza concreti riscontri scientifici) sulle modalità di costruzione della piramide di Cheope, ipotizzando nei monoliti di granito interni una presunta “torre” che ha ritenuto preesistente alla piramide stessa, rinominata Zed.
Grande conoscitore di lingue antiche, Mario Pincherle ha anche tradotto molti testi antichi tra cui gli apocrifi Il Vangelo di Tommaso e Il libro di Enoch, entrambi tradotti dall’aramaico.
Tra i suoi testi: La nuova Etruscologia (1999), Il segreto dell’Arca (2000), Il Vangelo della Gioia (2001), La grande Piramide e lo Zed (2000), Leopardi segreto (2006), Giobbe: il segreto della Bibbia (2009).

Disponibile in VERSIONE CARTACEA e digitale in PDF.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.