Matriarcato e dee-madri: miti e figure femminili delle origini – James George Frazer (1995). Milano: Mimesis, 94 p. ; 17 cm.

Grande antropologo e storico delle religioni, James Frazer ha dato alla magia la giusta collocazione nel sistema del sapere umano. Questo libro rigoroso ma di godibilissima lettura è tutto dedicato alla cultura delle società matriarcali. L’impero delle donne è un momento di passaggio. Dal regno del dono e della condivisione libera di risorse e piaceri, si passa alla legge, al sistema di divieti e punizioni del patriarcato moderno.

James George Frazer (Glasgow, 1º gennaio 1854 – Cambridge, 7 maggio 1941) è stato un antropologo, un folclorista, uno storico delle religioni scozzese e uno studioso di musica classica che ha insegnato per gran parte della sua vita al Trinity College di Cambridge. Fortemente influenzato dalla cultura primitiva di Edward Burnett Tylor, pubblicata nel 1871, scrisse The Golden Bough (1890), una massiccia ricostruzione di tutto il pensiero e le usanze umane attraverso le successive fasi di magia, religione e scienza. Il Golden Bough è considerato da molti oggi come una reliquia molto amata ma antiquata, ma, rendendo i dati e la conoscenza antropologici accademicamente rispettabili, Frazer rese possibile la moderna antropologia comparata.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA.

Se sei interessato/a a questo libro e vuoi più informazioni a riguardo, contattaci direttamente qui.