Peter Pan e Wendy – James Matthew Barrie; illustrazioni di Gustavino (1948). Milano: Fattorini, 120 p. : ill. ; 35 cm.

Peter Pan, il ragazzo che non voleva crescere o Peter Pan e Wendy è l’opera più celebre di J. M. Barrie, uscita in forma di piece teatrale nel 1904 e poi di romanzo nel 1911. Entrambe le versioni raccontano la storia di Peter Pan, un ragazzino fatato con l’abilità di volare e le sue avventure sull’Isola che non c’è (Neverland), assieme alla sua amica Wendy e ai suoi fratellini Gianni (John) e Michele (Michael), i Ragazzi Perduti (Lost Boys) e la fata Campanellino (Tinker Bell), la principessa indiana Giglio Tigrato (Tiger Lily) ed infine il pirata Capitan Giacomo Uncino (James Hook). Il romanzo contiene le illustrazioni del famoso Gustavino.

Sir J. M. Barrie, all’anagrafe James Matthew Barrie, I baronetto (Kirriemuir, 9 maggio 1860 – Londra, 19 giugno 1937), è stato uno scrittore e drammaturgo britannico. È ricordato principalmente per aver creato il personaggio di Peter Pan.

Il libro, edito da “Fattorini” è disponibile in VERSIONE CARTACEA.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.