Heptaplus. La settemplice interpretazione dei sei giorni della Genesi – Giovanni Pico della Mirandola (1996). Carmagnola: Arktos, 143 p. ; 21 cm.

Appena rientrato a Firenze, Pico riprese i suoi studi ebraici, il cui frutto sarà l’Heptaplus: un’esposizione in chiave simbolica dei primi versi della Genesi… L’Heptaplus usci nel 1489. In quest’epoca l’autore dimostrava di aver raggiunto un’alta conoscenza della lingua ebraica, conoscenza che seppe utilizzare in direzione simbologica. Nell’Heptaplus i motivi principali del pensiero di Pico, grande esponente della civiltà rinascimentale, ritornano con forza ed è notevole la concordanza fra le principali espressioni filosofiche e religiose dell’epoca, fra le quali sono anche la Cabala e la magia.

Giovanni Pico dei conti della Mirandola e della Concordia, noto come Pico della Mirandola (Mirandola, 24 febbraio 1463 – Firenze, 17 novembre 1494), è stato un umanista e filosofo italiano. Grandissimo pensatore scrisse opere importanti sulla dignità dell’uomo, sul libero arbitrio.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA e digitale in PDF.

Se sei interessato/a a questo libro e vuoi più informazioni a riguardo, contattaci direttamente qui.