L’ esoterismo islamico – Alberto Ventura (2017). Milano: Adelphi Edizioni, 212 p. ; 18 cm.

Ancora oggi, in gran parte del mondo musulmano, sopravvive una ricchissima tradizione speculativa – il Sufismo – che interpreta gli insegnamenti del Corano senza fermarsi al loro significato esteriore e più comunemente accettato. Per quanto considerata talvolta una semplice mistica, questa dottrina esoterica propone in realtà una metafisica articolata e rigorosa. Attingendo ampiamente ai testi dei più importanti maestri sufi, Alberto Ventura offre una sintesi accessibile di tale complesso pensiero, ne analizza i concetti essenziali, ne scioglie le formulazioni paradossali e le solo apparenti contraddizioni. E attraverso continui raffronti con altre dottrine – il Vedànta, il Taoismo, il patrimonio spirituale del Medioevo cristiano -porta alla luce la sostanziale unità di un pensiero che, dinanzi a verità universali, si esprime ovunque in un linguaggio quasi identico – collocandosi così nel solco tracciato da René Guénon, secondo il quale tutte le tradizioni poggiano in ultima analisi su un’unica, antichissima Tradizione primordiale.

Alberto Ventura (Roma, 1953) è un orientalista e islamista italiano. Già membro della Commissione Nazionale Italiana dell’UNESCO e del Consiglio Scientifico dell’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (IsIAO) di Roma. Ha inoltre diretto la collana Islamica, della casa editrice Arnoldo Mondadori Editore di Milano.

Il libro, edito da “Adelphi Edizioni”, è disponibile in versione cartacea e digitale in EPUB.

Se sei interessato/a a questo libro e vuoi più informazioni a riguardo, contattaci direttamente qui.