Mondo popolare e magia in Lucania – Ernesto De Martino (1975). Roma – Matera: Basilicata editrice, 161 p. ; 24 cm.

Lo studio si articola in due parti: una descrizione del “mondo popolare subalterno” lucano che tocca la polemica intellettuali-Mezzogiorno, e l’altra più decisamente etnografica sulla “Miseria psicologica e culturale in Lucania agli inizi degli anni Cinquanta”, in cui l’Autore indaga lo stretto rapporto fra povertà economica, isolamento sociale, folklore e magia.

Ernesto De Martino (Napoli, 1º dicembre 1908 – Roma, 9 maggio 1965) può essere considerato tra i massimi cultori italiani degli studi di etnografia e folklore. Tra le sue opere si ricordano particolarmente “Il mondo magico. Prolegomeni a una storia del magismo” (1948), “Morte e pianto rituale nel mondo antico” (1958) (che ha ottenuto il Premio Viareggio), “La Terra del rimorso” (1961), “Magia e civiltà” (1962).

Disponibile in VERSIONE CARTACEA.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.