Terra guerra magia: antica tradizione indoeuropea dai Celti a Re Artù – Giacomo Scalfari (2003). Aosta: Keltia, 237 p. : ill. ; 21 cm.

Non sempre ci rendiamo conto di quanto la nostra civiltà e il nostro stesso modo di pensare affondino le radici in epoche remote, che solo l’impegno degli archeologi o la pazienza dei linguisti ci consentono di ricostruire. Eppure gran parte dell’identità europea è stata condizionata, nella sua evoluzione, da idee, concezioni e miti costruiti nella protostoria.
Proprio a una fra le idee guida della protostoria, quella, mitologica e sociale insieme, del “trifunzionalismo” indoeuropeo, Giacomo Scalfari dedica questo saggio. Secondo la concezione trifunzionale degli indoeuropei, ricostruita da George Dumézil a partire dagli anni trenta, esistevano tre gruppi di divinità, che presiedevano alle funzioni principali della vita collettiva, la sfera del sacro, la guerra, la fecondità; e a questi gruppi di dèi corrispondevano in terra tre classi sociali: i sacerdoti, i guerrieri e gli agricoltori.

Giacomo Scalfari vive e lavora a Parma come archeologo. Si è laureato in Lettere Classiche all’Università degli Studi di Bologna, con una tesi sulle tracce dell’antica tradizione indoeuropea nella cultura medievale. Dallo sviluppo di queste ricerche, è nato il presente libro.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA.

Se sei interessato/a a questo libro, scrivici direttamente tramite Whatsapp qui o via email a questo link.