La Magia – J. G. Bourgeat (1988). Palermo: Edizioni La Stella, 135 p. ; 20 cm.

Una nuova sanzione alla morale, sanzione basata sulla reale conoscenza dell’universo e di Dio, di ciò che noi siamo e di ciò che diveniamo. Un nuovo metodo analogico applicato alle arti, alle scienze e particolarmente alla medicina. L’abolizione senza ritorno del militarismo, con l’intesa fraterna dei popoli. Una religione unica. Sono questi i grandi fini della magia. La nostra opera è senza dubbio è come una pietra gettata nelle fondazioni del grande edificio che si innalza per l’avvenire; ci reputeremo molto fortunati se potremo ricondurre alla luce qualcuna delle anime smarrite nelle tenebre dell’errore.

Disponibile in VERSIONE CARTACEA e digitale in PDF.

Se sei interessato/a a questo libro e vuoi più informazioni a riguardo, contattaci direttamente qui.

error0
Tweet 20
fb-share-icon20